Refine Oil T
ISO 32
Codice prodotto: 0046.57
Lubrificante a base di oli naftenici severamente raffinati, idoneo per la lubrificazione dei compressori frigoriferi che utilizzano come fluidi refrigeranti ammoniaca od idrocarburi alogenati del tipo CFC o HCFC. Non è raccomandato dove sono impiegati refrigeranti del tipo HFC od anidride solforosa.

PAKELO REFINE OIL T ISO 32 è un lubrificante formulato con oli minerali puri a base naftenica di elevato pregio, ottenuto da raffinazione spinta, impiegato per la lubrificazione di compressori frigoriferi che utilizzano come fluidi refrigeranti ammoniaca od alcuni idrocarburi alogenati del tipo CFC (Cloro-Fluoro-Carburi) o HCFC (Idro-Cloro-Fluoro-Carburi).

Per assicurare il corretto funzionamento al sistema frigorifero e ridurre gli interventi di manutenzione, PAKELO REFINE OIL T ISO 32 possiede le seguenti principali proprietà:

–  elevata stabilità chimica necessaria per prevenire eventuali reazioni con il fluido frigorigeno e mantenere integre le proprietà iniziali, evitando la formazione di morchie;

–  eccellente stabilità termico-ossidativa per resistere alla formazione di depositi alle alte temperature di fine compressione;

–  bassa volatilità per minimizzare il trascinamento dell’olio da parte del fluido frigorigeno all’interno degli evaporatori;

–  basso punto di flocculazione con R12 per prevenire la separazione di sostanze solide nelle zone fredde del sistema;

–  basso punto di scorrimento per evitare il congelamento dell`olio nelle zone fredde dell`impianto di refrigerazione.

Campi di applicazione

PAKELO REFINE OIL T ISO 32 viene utilizzato per la lubrificazione di compressori frigoriferi ermetici e non, sia alternativi sia rotativi: è quindi indicato per compressori a pistoni, a palette, a vite o centrifughi che utilizzano idrocarburi alogenati del tipo CFC, HCFC (ad es. R12 o R22) od ammoniaca (NH3) come fluido frigorigeno.

Può essere usato in tutti i settori della refrigerazione e della climatizzazione industriale e domestica con basse moderate od alte temperature di evaporazione.

Nel caso si utilizzi ammoniaca come fluido frigorigeno è buona regola accertarsi che questa sia totalmente anidra ed in generale che non esistano infiltrazioni d’acqua nel circuito. Qualsiasi inquinamento dell’olio lubrificante con acqua genera una consistente emulsione che compromette la lubrificazione e può causare rapide usure e malfunzionamenti del compressore.

PAKELO REFINE OIL T ISO 32 non è raccomandato dove vengono utilizzati refrigeranti HFC (Idro-Fluoro-Carburi) od anidride solforosa (SO2).

Nel caso in cui l’applicazione richieda lubrificanti con punti di flocculazione ulteriormente più bassi possono essere utilizzati gli oli sintetici REFINE OIL TSP descritti nelle relative Schede Tecniche.

Le opportune scelte viscosimetriche devono essere effettuate in accordo con le raccomandazioni dei Costruttori.